Skip to content

Settantenne pugnala pinguino. Prosciolto: leggitima difesa

22 aprile 2010

l'articolo originale

Simpatico questo articolino! Ma leggendolo sono rimasto un pochino perplesso: mi sono chiesto “ma Città del Capo” non è in Sudafrica in una zona dal clima mite? Se è così CHE CASPITA CI FACEVA UN PINGUINO IN LIBERTA’???”.
Beata ignoranza!
Internet mi ha insegnato che vicino a Città del Capo vive una colonia di pinguini a dire il vero in via di estinzione. Sembra che questi pinguini (detti “pinguini africani”) si siano abituati totalmente all’uomo e che condividano la spiaggia locale. Non è impossibile quindi nuotare con i pinguini o prendere il sole con loro. Forte!!! 🙂 
Ho letto che le spiaggie sono tappezzate di cartelli che vietano i contatti ravvicinati. Sembra che questi uccelli non guardino in faccia a nessuno pur di difendere i piccoli…
Dal “Carlino” di due decenni fa.
CITTA’ DEL CAPO – E’ stato portato in tribunale e messo sotto processo a 76 anni: aveva pugnalato e preso a colpi di sbarra di ferro un pinguino. Davanti ai giudici l’anziano signore ha però invocato la legittima difesa. <<Mi aveva attaccato a colpi di becco>>, ha detto. Lo riferisce l’agenzia sudafricana Sapa. Il signore, Nimrod Nbini, era accusato dell’uccisione di un pinguino, ma dopo la sua dichiarazione il processo è stato sospeso.
Quindi i pinguini che prendono il sole del film “Madagascar” esistono davvero!!! 🙂 Mitici!…
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: