Skip to content

“Ho trovato il volto di Gesù in un Kit Kat” – Speciale parte 3

9 luglio 2010

Gesù nel Kit Kat

E terminiamo oggi l’aggiornamento delle visioni sacre più bizzarre in attesa di quello che il futuro sicuramente ci offrirà.

Un simpatico ragazzo fan del cioccolato afferma di aver conservato un KitKat appena morso nel quale ha riconosciuto l’immagine della sindone. Il dubbio che si possa trattare di un abile fotoritocco è grande, specie se si considera che questa foto è stata resa nota proprio di Venerdì Santo.

Gesù sul finestrino

I dubbi sono giustificati anche nel caso del sig. Jim Stevens, di Jonesborough nel Tennessee, che il 2 Novembre del 2009 ha dichiarato ai giornali che sul finestrino della sua auto una bella mattina ha trovato nitidissimo il volto di Cristo e che, da allora, è apparso altre volte sempre nel medesimo punto.

Una foto del simpatico sig. Stevens è reperibile a questo link, dove fa bella mostra di se accanto alla sua auto miracolata.

madonna_nella_lampada

Ma oltre al volto di Cristo esistono anche tutta un altra serie di aparizioni sconvolgenti. La più improbabile forse e una evidentissima Madonna apparsa in una lampada di Lava, ovvero una di quelle lampade molto diffuse negli anni ’60 e ’70 composte da un tubo pieno di acqua e di un altro materiale (dicono paraffina) che, scaldandosi con il calore della lampada, produceva bolle colorate che salivano verso l’alto.

Madonna_degli_specchi

Non si è faticato a distinguere la sagoma della Madonna anche nel 1996, a Clearwater in Florida, dove sui vetri del Seminole Finance Corporation building uno strano effetto deformante ha attratto diversi fedeli increduli.
E’ evidente che il nostro cervello VUOLE vedere qualcosa e che gli basta un minimo appiglio per “avvicinare” forme assolutamente naturali con immagini piene di significato.

Gesù nello snack alla cipolla

Anche a costo di uno sforzo importante, come quello del sig.John Mize che ha trovato sotto il sedile della sua auto due anelli di cipolla probabilmente acquistati in un fast-food che ricordano (a suo dire) la Madonna con Gesù bambino in braccio.

Ora, prima di arrivare a livelli dove la fantasia supera in maniera troppo evidente l’aderenza con la realtà io terminerei qui il mio speciale.

Le mie nuvole

E’ bello avere fantasia, ma a volte si rischia di degenerare.

Mi accontento di vedere le immagini nelle nuvole.
Posso cercare forme pienamente consapevole di utilizzare la mia immaginazione. Senza dover scomodare degli improbabili miracoli.
Ma se dentro quella nuvola si nascondesse un enorme volatile che distruggerà la terra???…
Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: