Skip to content

“Sulla spiaggia c’è un asino che vola”. Era appeso a paracadute: due denunce

26 luglio 2010

l'articolo originale

L’idea era anche simpatica, ma povero asino!!
Chissà se il simpatico quadrupede, dalla paura, ha “rilasciato” sui vacanzieri in spiaggia qualche regalino dall’alto… (ma guarda te davanti ad una notizia così strana di per se a cosa vado a pensare io!!!!…).
Ma dico: gli costava molto metterci un animale finto (tipo un peluche) che visto dal basso potesse risultare comunque credibile?

poveretto!

Noi possiamo anche avere il coraggio di stare al posto suo, ma almeno sappiamo cos’è un paracadute e sappiamo di essere relativamente al sicuro… ma secondo voi cosa può aver pensato un povero animale che non è mai stato neanche al primo piano di un palazzo, quando si è visto alzare di così tanti metri???

Da “Il Resto del Carlino” del 21 Luglio 2010. Scansione dall’originale.

MOSCA – Pensavano a un simpatico ‘spot’ per invitare i bagnanti a fare un giro con il paracadute, ma alcuni imprenditori balneari rischiano il carcere: hanno legato un asino a un paracadute collegato a un motoscato e l’hanno fatto volare per quasi mezz’ora su una spiaggia nella Russia meridionale. Molti bimbi sono scoppiati in lacrime.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: