Skip to content

Intervento rettale finisce sul web

27 luglio 2010

l'articolo originale

Sono scandalizzato da quanto sono stati capaci questi medici.
Filmare un intervento e pubblicarlo senza l’autorizzazione del paziente è un comportamento che non può essere tollerato.
E non è che il fatto che si sia trattato di un caso un pò bizzarro del tipo di una bomboletta di deodorante spray infilata nell’ano (ah ah ah!!..) possa giustificarli in alcun modo.
E vero che forse è difficile rimanere seri di fronte ad una situazione del genere (… oddio che ridere!… ah ah ah ah!! :-)… muoio!!!), ma di certo irridere il protagonista di questa drammatica circostanza (…eheheh!!…) via internet è e rimane un gesto imperdonabile.
Se io fossi nei suoi panni (sempre meglio che “nel suo corpo”!!!… ehehehe!! :-P), anche io li avrei denunciati subito.
Sicuramente è stata una disgrazia: si sarà seduto nello sgabello in bagno ma ci avevano appoggiato il deodorante e lui non l’ha visto… (…Uh uh uh!!… Questa si che è bella!!!…)

Dal TGCom del 18 Aprile 2008. Verificate qui!

CEBU (Filippine) – Potrebbe costare cara la bravata di tre medici filippini e un’infermiera protagonisti di un video che non sarebbe mai dovuto finire su Youtube, ma che in pochi giorni è diventato un tormentone sul Web. Le immagini, condite da risate e battute di pessimo gusto, mostrano un intervento chirurgico rettale per rimuovere dal corpo di un uomo una bomboletta di deodorante spray. I quattro ora rischiano il licenziamento.
Sulla vicenda l’ospedale di Cebu, dove è avvenuta la fatidica operazione, e il Ministero della Sanità hanno aperto un’inchiesta. Il filmato amatoriale girato dallo staff presente in sala operatoria lo scorso 3 gennaio è finito sul Web senza intenti scientifici e senza il consenso necessario dell’interessato, e in questi casi le sanzioni previste dalla legge sono molto pesanti. Con molta probabilità, infatti, dopo essere stati sospesi dall’incarico, i medici e l’infermiera coinvolti potrebbero essere costretti a licenziarsi.
Il paziente, inconsapevole protagonista del’intervento-show, era stato ricoverato dopo aver festaggiato Capodanno con un altro uomo. Troppo ubriaco per ricordarsi esattamente come siano andate le cose, l’uomo si era presentato al pronto soccorso con un imbarazzante souvenir di quella notte nell’ano: un flaconcino di deodorante lungo una ventina di centimetri.
Come abbia reagito alla stranezza lo staff medico e paramedico che ha provveduto all’operazione, una decina di persone inclusi alcuni specializzandi invitati ad assistere all’intervento, l’hanno potuto vedere in molti sul Web. Al grido di “ecco il bambino!”, al momento dell’estrazione, il chirurgo impegnato nell’intervento alla fine festeggia usando addirittura la bomboletta rimossa. Il tutto, ovviamente, tra sghignazzi e risate.
Il video è già stato rimosso da Internet, ma molti altre clip sono spuntate in Rete e i guai per medici e paramedici coinvolti sembrano solo all’inizio. l’Ordine professionale è pronto a espellerli e il paziente operato li attende in tribunale.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: