Skip to content

Colla in toilette, per ore sul water

28 luglio 2010

l'articolo originale

Uno “scherzetto” leggero.
In effetti è un pò passata la moda di questi scherzi goliardici. Spesso pesanti, è vero, ma non riesco a vederli esclusivamente in maniera negativa.
Mi spiego meglio: al giorno d’oggi non si può più fare nulla. Mentre una volta chi subiva uno scherzo del genere dopo qualche anno magari ci rideva su (e si vendicava) oggi invece sembra quasi che tutti si sentano ultraimportanti e non accettino nulla.
Mio padre mi raccontava spesso di tutti gli scherzi che aveva fatto in gioventù e rideva anche di quelli che aveva subito.
Nella mia gioventù la rivalità tra contrade storiche portava a veri e propri rapimenti per una nottata di un giovane avversario che sarebbe stato rilasciato solo in cambio di un salame e una bottiglia di vino.
Oggi nessuno accetta più di subire cose così. Scattano le denuncie istantaneamente anche per motivi in definitiva futili.

Ma è davvero meglio così?

Dal TGCom del 3 Novembre 2008. Reperibile qui.

BRIERLEY HILL (Inghilterra) – Attimi di panico e grande imbarazzo per un 35enne inglese, rimasto incollato alla tazza di una toilette pubblica dopo lo scherzo di alcuni buontemponi. L’uomo è entrato nel bagno e si è seduto sull’asse, senza accorgersi che qualcuno l’aveva cosparsa di colla ed è rimasto letteralmente attaccato al wc. Per liberarlo è stato necessario l’intervento dei pompieri e dei sanitari. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi increduli dei passanti.
L’uomo è uscito dal cubicolo con il water di acciaio attaccato al deretano ed è stato caricato su un’ambulanza. Per staccare la tazza dalla pelle e liberare il malcapitato dal suo “fardello” i medici hanno dovuto utilizzare alcuni solventi chimici, che hanno sciolto la colla. “L’intervento non ha avuto altre conseguenze fisiche per il paziente se non un comprensibile imbarazzo”, ha spiegato un portavoce del pronto soccorso di Brierley Hill, vicino Dudley, dove è stato compiuto lo scherzo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: