Skip to content

Denunciano pappagallo per stalking

5 ottobre 2010
l’articolo originale

Ehm… io posso capire denunciare il proprietario di un animale perchè ritengo sia responsabile della creatura che ha in affidamento, ma denunciare UN ANIMALE!?!?!
Allora che faccio? Denuncio le cicale per disturbo alla quiete pubblica?
Denuncio le formiche per violazione di proprietà privata?
Di contro trovo che coinvolgere gli animali nelle nostre crociate personali sia assolutamente ingiusto, quindi ben venga la denuncia al proprietario del pappagallo: se aveva qualcosa da dire che trovi il coraggio lui e si assuma la responsabilità delle conseguenze.
In questo caso prendersela tanto per un “ciccione”, però….

Dal TGCom del 16 Agosto 2010. Il link è questo.

VITERBO – Due uomini hanno denunciato una donna per stalking. Anzi, per la verità, la denuncia l’hanno indirizzata al suo pappagallo. E’ accaduto a Tarquinia, in provincia di Viterbo, nota località turistica, che ad agosto diventa un enorme villaggio-vacanze. E infatti la denuncia è arrivata da due turisti, un napoletano e un romano, che hanno portato le loro rimostranze al commissariato della cittadina.
In pratica, secondo le loro testimonianze, la bestiola sarebbe stata addestrata dalla sua proprietaria, che abita al piano superiore rispetto al loro, a insultare gli altri inquilini. Ogni volta che i due entrano o escono di casa, il pappagallo, dicono i due, si rivolge al napoletano apostrafandolo “terrone, terrone”, e all’altro, un uomo un po’ robusto, chiamandolo “ciccione, ciccione”.
Insomma, una vera e propria persecuzione. O almeno, così l’hanno intesa i due signori, che volevano trascorrere in pace e tranquillità, senza seccature e soprattutto senza essere insultati, le loro vacanze. I due dunque non hanno tollerato a lungo questa continua e fastidiosa presa in giro, e hanno pensato di rivolgersi alle forze dell’ordine perché li aiutassero a rimuovere la causa di un pennuto tanto petulante.
Una denuncia quantomeno anomala, quella arrivata al centralino della polizia di Tarquinia. Chissà se il pappagallo sarà ora condannato a cambiare residenza per lasciare in pace i “molestati”.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: