Skip to content

Coltivavano marijuana davanti alla sede dei carabinieri

22 novembre 2010

l'articolo originale

E’ bello vedere che quello che investiamo per le forze dell’ordine da i suoi frutti: Dopo mesi e mesi di indagini i NAS sono riusciti ad individuare e smantellare una temibile organizzazione finalizzata alla coltivazione di marijuana e alla produzione di droghe.
Sono stati necessari lunghi appostamenti ed intercettazioni per avere ragione di questi professionisti cubani che hanno reso le indagini molto difficoltose adottando ogni accorgimento per mascherare la produzione illegale.
Di seguito il resoconto di questa epica pagina nella lotta allo spaccio.

Da “La Repubblica” del 26 Agosto 2009. A questo link direttamente dal sito del giornale.

FIRENZE – Stavano coltivando sul terrazzo di casa sei piantine di marijuana ma non sapevano che, di fronte alla loro abitazione, c’ è la sede dei (Nas) dei carabinieri. I due, cittadini cubani di 26 e 29 anni, sono stati denunciati dai militari. Ai carabinieri è stato sufficiente attraversare la strada e bussare alla porta dei due cubani, che sono apparsi pure un po’ sorpresi: «Credevamo che coltivare cinque piante fosse lecito – hanno spiegato ai militari – Ne buttiamo via una e tutto torna in regola».

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Mehe permalink
    1 agosto 2011 10:38

    ahAHAahhAHhahHA… “temibile organizzazione”, ma ti rendi conto di quello che scrivi????
    Una “TEMIBILE ORGANIZZAZZIONE” non coltiva solo 6 piante sul balcone ma circa 300.
    Fortunatamente hanno arrestato i terribili banditi cubani (del resto essendo cubani anche comunisti) che volevano sovvertire il nostro governo con lo spaccio di 6 piante… ma piantiamola di dire STRONZATE!!!!
    IL_vINCE SEI UN COGLIONE PRESO COL BOTTO… Scendi dalla montagna e visitata il mondo che è bello e vario…

    P.s. : Dimenticavo, fai attenzione ai Rom, ai Terroni, ai Polentoni, ai Marocchini, agli Africani, agli Ucraini, ai Polacchi… in pratica stai attento che il mondo potrebbe derubarti, stuprarti e forse anche ucciderti.

  2. il_vince permalink*
    2 agosto 2011 09:14

    Ma allora dillo subito che lavori per i carabinieri!!!!
    Chi altri poteva sapere che il limite per essere definita “temibile organizzazione” era di 300 piantine????
    Meno male che qui ne ho solo 298… 🙂

Trackbacks

  1. CrashDown.it » Coltivavano marijuana davanti alla sede dei carabinieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: